OroMonferrato

I boschi

La natura del Monferrato

La vastità degli spazi, l’apertura naturale della nostra geografia accolgono vedute mozzafiato, boschi inesplorati, tartufaie dal sapore inatteso. Sono esempi di una collezione infinita di luoghi dal fascino ancora inviolato, che custodiamo con cura e capaci ancora di meravigliare.

Tartufaie

Cinque milioni di anni fa queste colline erano dei piccoli depositi di sabbia e terra. Oggi regalano al territorio monferrino ricche e variegate coltivazioni: noccioli, ulivi, viti, a inebriarlo di profumi e colori. E ospitano le tartufaie, nostro bene prezioso e inestimabile quanto l’oro, con radici antiche che arrivano da lontano e un sapore autentico che il nostro territorio sta riscoprendo.

Boschi

Difficile immaginare la complessità della vita davanti alla Natura, così semplice, così autentica. Ma è prendendocene cura che ne abbiamo cognizione. Un po’ quello che è accaduto qui, nelle nostre terre, lungo i crinali delle nostre colline e tra gli alberi che popolano i boschi del territorio astigiano. La nostra intera comunità ha scelto di custodire questi preziosi ecosistemi, ricchi di biodiversità, di complessità e biogenetica.

Tutti i boschi
Mostra griglia
Mostra mappa

I boschi di Muscandia

45° 3' 24.171'' N / 7° 59' 23.572'' E

I boschi delle masche

44° 57' 34.520'' N / 8° 3' 34.509'' E